Vai al contenuto principale

⚠️ L'estrazione della rete Ice è terminata.

Ora ci stiamo concentrando sulla mainnet, il cui lancio è previsto per ottobre 2024. Restate sintonizzati!

È possibile negoziare Ice su OKX, KuCoin, Gate.io, MEXC, Bitget, Bitmart, Poloniex, BingX, Bitrue, PancakeSwap e Uniswap.

 

Introduzione

Il team della rete Ice intende utilizzare la decentralizzazione, una caratteristica fondamentale della tecnologia blockchain, per creare un ecosistema che garantisca a un maggior numero di individui il potere di prendere decisioni e di avere voce in capitolo nella governance del sistema.

L'obiettivo era quello di creare una piattaforma più equa e democratica, non controllata da un'unica entità o gruppo di individui.

Facendo leva sul decentramento, il team ha cercato di creare un sistema più trasparente, sicuro e resistente alla censura, promuovendo al contempo il decentramento, la partecipazione della comunità e l'inclusività.

I sistemi di governo sono stati una preoccupazione importante per le persone nel corso della storia. Se esaminiamo il modello greco antico della democrazia ateniese del V secolo a.C., vediamo un sistema di democrazia diretta in cui i membri della comunità partecipavano direttamente al processo decisionale discutendo e votando le leggi.

Con l'evoluzione delle città-stato in Stati più grandi e con popolazioni più numerose, la democrazia diretta è stata sostituita dalla democrazia rappresentativa, che oggi è il sistema più utilizzato.

Sebbene questo sistema non sia perfetto e possa talvolta essere abusato o manipolato, è comunque l'opzione migliore per sostenere la volontà della maggioranza.

 

Il ruolo dei validatori

I Validatori svolgono un ruolo cruciale nella governance e nel funzionamento della rete Ice . Sono responsabili di:

 

    • Impegno di nuovi blocchi nella blockchain: I validatori convalidano le transazioni e le aggiungono alla blockchain sotto forma di nuovi blocchi, garantendo l'integrità della rete.
    • Mantenere la sicurezza della rete: I convalidatori puntano una certa quantità di monete Ice come garanzia per dimostrare il loro impegno nella rete e per scoraggiare comportamenti dannosi.
    • Partecipare al processo decisionale: I validatori possono proporre e votare proposte di modifica di vari aspetti della rete. Sono anche soggetti a sanzioni, come slashing delle loro puntate Ice, se violano le regole della rete, come la doppia firma o la proposta di blocchi illegittimi.

Nel complesso, i validatori svolgono un ruolo fondamentale per la sicurezza e la decentralizzazione della rete Ice , nonché per il processo decisionale che determina la direzione della rete.

Il potere di un validatore si basa sulla percentuale di monete puntate totali che gli vengono delegate. Inoltre, anche se un utente ha già delegato le sue monete staked a un validatore, ha comunque la possibilità di esprimere direttamente il proprio voto su decisioni specifiche. Questo può portare a una riduzione del potere del validatore in base al numero di monete puntate che il delegato detiene.

 

 

Elezione e rielezione dei Validatori

Il processo di elezione e rielezione dei validatori nella rete Ice è progettato per garantire la sicurezza e la decentralizzazione della rete, promuovendo al contempo l'inclusività e la diversità.

Inizialmente, al lancio della mainnet, la rete Ice avrà fino a 350 validatori, con l'obiettivo di aumentare questo numero a 1000 entro i prossimi cinque anni. Durante questo periodo, il team della rete Ice potrà selezionare altri 100 validatori dal pool di 1000 in base al potenziale dei loro progetti di contribuire al valore della comunità e di fornire utilità alla moneta Ice attraverso le dApp, i protocolli o i servizi che svilupperanno sulla rete Ice .

Al lancio della mainnet, i 300 migliori minatori della Fase 1 e il creatore della rete Ice saranno automaticamente eletti come validatori. Inoltre, alcuni dei 100 validatori presentati sopra saranno scelti a mano dal team della rete Ice alla mainnet.

I 100 validatori selezionati dal team della rete Ice occupano una posizione particolare all'interno della rete. Sebbene la loro selezione e la loro potenziale sostituzione spetti principalmente al team, esiste una salvaguardia essenziale. Se uno di questi validatori viene percepito come dannoso per la rete in qualsiasi modo, la comunità ha il potere di avviare una votazione per la sua rimozione.

Inoltre, tutti i validatori, indipendentemente dalla modalità di selezione, sono tenuti a presentare un rapporto di attività biennale. Questo rapporto deve descrivere in dettaglio i loro contributi, gli impegni e i piani futuri per la rete. Questo meccanismo garantisce il loro impegno attivo sia nella governance che negli aspetti operativi della rete, assicurando che i validatori rimangano proattivi e impegnati nella crescita e nel benessere della rete.

I validatori esistenti devono essere rieletti dopo due anni per garantire che partecipino ancora attivamente alla governance e al funzionamento della rete. I validatori non rieletti saranno automaticamente rimossi dall'elenco dei validatori, mentre i loro delegati dovranno scegliere un altro validatore a cui delegare i propri voti. Nessuna delle monete del validatore o della comunità andrà persa attraverso questo processo.

L'obiettivo di questo processo è garantire che i validatori che rappresentano la comunità siano responsabili e contribuiscano attivamente alla rete. Inoltre, consente di eleggere nuovi validatori con prospettive e competenze diverse, promuovendo un processo di governance diversificato e inclusivo.

 

 

La governance in azione

Nella rete Ice , la governance è un processo collaborativo che prevede la partecipazione dei validatori e della comunità. I validatori sono responsabili del dibattito e del voto sulle proposte da implementare nella rete. Queste proposte possono andare dalle modifiche alle commissioni che i validatori ricevono dalle tariffe dei blocchi o dalle entrate delle puntate, agli aggiornamenti dei protocolli o dell'infrastruttura della rete, fino all'assegnazione di finanziamenti per nuovi progetti come le dApp o i servizi sulla rete Ice .

Qualsiasi dApp può operare sulla rete Ice , ma i validatori hanno l'opportunità di votare sulle proposte di finanziamento per queste dApp. I validatori prenderanno in considerazione i potenziali benefici e rischi della dApp, nonché il suo allineamento con i valori e gli obiettivi della rete Ice . Se la proposta viene approvata dalla maggioranza dei validatori, la dApp riceverà i finanziamenti per il suo sviluppo.

Nel complesso, il processo di governance della rete Ice è stato progettato per aumentare l'utilità di Ice, garantire la sicurezza e la decentralizzazione della rete, promuovendo al contempo la partecipazione e l'inclusività della comunità.

 

 

Distribuzione del potere di voto nella rete Ice

Una delle caratteristiche principali che distingue il modello di governance della rete Ice dalle altre reti è la promozione della selezione di più validatori da parte degli utenti. Mentre altre reti possono consentire agli utenti di selezionare più validatori, la rete Ice incoraggia attivamente questo approccio richiedendo agli utenti di selezionare almeno tre validatori. Distribuendo il potere di voto in modo più uniforme ed evitando la concentrazione del potere nelle mani di pochi grandi validatori, la rete Ice mira a creare un modello di governance più equo e democratico.

Gli utenti hanno anche la possibilità di lasciare che la rete Ice assegni loro automaticamente dei validatori. Questo permette agli utenti di partecipare al processo di governance senza dover cercare e scegliere i validatori da soli.

Questo approccio affronta un problema comune ad altre reti, in cui un piccolo numero di validatori può controllare una grande percentuale del potere di voto e potenzialmente esercitare un'influenza significativa sulla direzione della rete. Promuovendo la selezione di più validatori e dando agli utenti la possibilità di lasciare che sia la rete Ice a gestire la selezione dei validatori, la rete Ice mira a creare un modello di governance più equilibrato e inclusivo.

 

 

L'importanza della partecipazione comunitaria

La partecipazione della comunità è un aspetto fondamentale del processo di governance della rete Ice . Il decentramento della rete si basa sulla partecipazione attiva e sull'impegno di una gamma diversificata di individui e gruppi.

Promuovendo il coinvolgimento della comunità, la rete Ice mira a creare un modello di governance più trasparente e democratico che risponda alle esigenze e alle preoccupazioni di un'ampia gamma di stakeholder. Ciò include non solo i validatori, ma anche gli utenti, gli sviluppatori e altri membri della comunità che possono avere intuizioni e prospettive preziose da apportare.

Una partecipazione efficace della comunità richiede canali di comunicazione aperti e inclusivi, nonché meccanismi di feedback e collaborazione. Il team della rete Ice si impegna a promuovere una cultura di impegno e collaborazione all'interno della comunità e incoraggia tutti i membri a partecipare al processo di governance.

Attraverso il voto diretto, la delega ai validatori o la partecipazione a discussioni e dibattiti, ogni membro della comunità della rete Ice ha l'opportunità di plasmare la direzione e lo sviluppo della rete. Più la comunità è varia e rappresentativa, più la rete sarà forte e resistente.

 

 

Tariffe del validatore

I validatori della rete Ice sono responsabili della votazione delle proposte di adeguamento della commissione che ricevono dalle commissioni di blocco o dalle puntate guadagnate dagli utenti deleganti. Questa commissione è fissata a un tasso iniziale del 10% e può oscillare tra il 5% e il 15%. Non può essere modificata di più di 3 punti percentuali in un dato momento. Quando una modifica della commissione viene approvata con una votazione, diventa obbligatoria per tutti i validatori.

Le commissioni per i validatori servono a compensare il loro lavoro di promozione della rete, di crescita del livello di adozione e di mantenimento della sicurezza e della stabilità della rete Ice . Queste commissioni sono pagate con le commissioni di blocco e le entrate delle puntate guadagnate dagli utenti deleganti e sono suddivise tra tutti i validatori partecipanti in base alle loro puntate e al loro potere di voto.

Modificando le tariffe dei validatori attraverso la votazione delle proposte, i validatori possono assicurarsi di essere equamente compensati per il loro lavoro e di poter continuare a contribuire alla crescita e allo sviluppo della rete Ice . Allo stesso tempo, la possibilità di modificare le tariffe dei validatori attraverso un processo democratico aiuta a garantire che gli interessi di tutte le parti interessate, compresi gli utenti e i validatori, siano presi in considerazione.

 

 

Conclusione

Il modello di governance della rete Ice è progettato per promuovere la decentralizzazione, la partecipazione della comunità e l'inclusività. Le caratteristiche principali di questo modello includono la promozione della selezione di più validatori, che aiuta a distribuire il potere di voto in modo più uniforme e a evitare la concentrazione del potere nelle mani di pochi grandi validatori. La rete Ice promuove inoltre una cultura di impegno e collaborazione all'interno della comunità, incoraggiando tutti i membri a partecipare al processo di governance attraverso il voto diretto, la delega ai validatori o la partecipazione a discussioni e dibattiti.

Nel complesso, il modello di governance della rete Ice garantisce la sicurezza e la decentralizzazione della rete, promuovendo al contempo la partecipazione e l'inclusione della comunità. Questo crea un sistema trasparente, sicuro e resistente alla censura, più equo e democratico.